Diagnosi e terapia della dermatite seborroica e della psoriasi (Parte 2)

Posted on

molto attenti alla cura della nostra pelle.

Le persone di pelle molto scura, o con abbronzatura intensa, o di pelle nera non possono essere trattati, avendo una concentrazione di melanina troppo alta nella pelle. Se sei tentata di liberartene definitivamente, le soluzioni più rapide e sicure per rimuovere definitivamente i peli sono il laser e la luce pulsata. Tempi, costi e possibili controindicazioni Laser e luce pulsata sono due tecniche di epilazione rapide, indolori e non particolarmente costose. Ci sono alcune condizioni in cui non dovresti sottoporti alle sedute di depilazione definitiva: se soffri di malattie della pelle come la psoriasi, l’acne o un eczema. Per avere la pelle perfettamente liscia, di tanto in tanto, dovresti comunque continuare a depilarti con i metodi fai-da-te. Solo in assenza di placche possono essere usati con prudenza metodi «traumatici» per la pelle come la cera a caldo e a freddo, gli epilatori e le pinzette. La psoriasi è una malattia infiammatoria e proliferativa della pelle ad andamento cronico, spesso pruriginosa. I raggi UVB penetrano nella pelle e nelle zone affette da questa malattia, rallentando la moltiplicazione tumultuosa delle cellule che causano la formazione delle placche psoriasiche. Anche i bagni di mare sono consigliati, per via dell’azione decapante dell’acqua di mare che favorisce il distacco delle lamelle della psoriasi.

Quanto lo stile di vita e l’alimentazione possono influire sulla salute della pelle, in caso psoriasi?

  • Tampona la pelle per asciugarla, non strofinarla.[8]
  • Applica una crema idratante per mantenere la pelle liscia e ben idratata.[9]

Questo è il caso, ad esempio, della depilazione laser a casa che comporta nello specifico

epilazione laser a diodo 808 sono per lo più quelli che riguardano i trattamenti di epilazione su pelli con problema potrebbe sorgere anche con l’interazione tra l’epilazione laser e l’utilizzo di farmaci Possono sottoporvi a questo tipo di epilazione anche le persone che soffrono di eczema o psoriasi, perché non viene strappata la pelle, ma solo il pelo. Con tale tecnica vengono rimossi in modo efficace e delicato tutti i peli, anche quelli cresciuti sotto pelle. Nelle forme più gravi si arriva alla secchezza della pelle ed alla formazione di vesciche (a volte è presente anche la febbre). In particolare i vestiti stretti e sintetici possono causare attrito e sfregamento, favorendo la comparsa di lesioni della pelle. Anche il tea tree oil è noto da tempo come antifungino ed antisettico della pelle. Bene questo è il periodo giusto per iniziare un programma che comprende circa una decina di sedute laser utilizzate in estetica per l’epilazione progressiva definitiva. Grazie a un macchinario di nuova generazione, il Diodo Laser con emissione di una lunghezza d’onda a 808 nm, essere senza peli non è mai stato così semplice.

Irritazione, prurito, pelle desquamata e possibile caduta di capelli: i sintomi, le cause e i rimedi della malattia cronica della pelle

  • Formazioni di lesioni sulla cute (macerazione cutanea);
  • Sviluppo d’infezioni secondarie;
  • Assottigliamento della pelle (atrofia cutanea);
  • Comparsa di smagliature;
  • Comparsa di un’infiammazione della pelle chiamata miliaria.

Pur non richiedendo sempre prescrizione medica, le creme all’urea dovrebbero essere applicate sulla pelle esclusivamente previo consiglio medico o di un esperto in materia.

Molto più di una semplice “malattia della pelle”, la psoriasi è una malattia cronica, debilitante e spesso dolorosa. E’stato infatti ideato e costruito il primo Laser ad Eccimeri di uso dermatologico (XTRAC- Excimer Technology for the Affected Cells) approvato dalla FDA per il trattamento della Psoriasi *. La particolare tecnologia del laser permette di rilasciare in pochi secondi l’energia necessaria a correggere le alterazioni biologiche e cellulari che sono alla base della malattia. Scarica gratis uno dei seguenti browser: Grupo Intercom - Intercom Empresas Come si comporta CoolTec sulla pelle con psoriasi? Nel caso di problemi di pelle come dermatiti o psoriasi conviene consultare il proprio dermatologo per ottenere indicazioni su quali prodotti sia preferibile utilizzare. Ad esempio, in caso di vitiligine e di malattie della pigmentazione si deve soprassedere, mentre dermatiti e psoriasi si possono trattare, ma con la terapia fotodinamica. I nei vanno sempre valutati, evitando di trattare quelli melanocitari, in quanto soggetti a modificazioni in caso di assorbimento dell’energia di laser o luce pulsata”. Come si possono contrastare eventuali effetti indesiderati, come macchie scure o chiare?“L’incidenza delle iperpigmentazioni e ipopigmentazione non è altissima, se si seguono metodi precisi ormai standardizzati. Così come è bene non trattare la pelle abbronzata, per evitare ipopigmentazioni: meglio aspettare che sia tornata chiara, quindi almeno 30–40 giorni, in base alle singole reazioni cutanee.

Diagnosi e terapia della dermatite seborroica e della psoriasi

  • Se ti sei rasato recentemente, potresti avere ancora qualche minuscolo taglio sulla pelle; aspetta un giorno o due prima di applicare la crema.[27]

Ad esempio, è utilissimo un composto di mirra, acido ellagico e melatonina, per ridurre il danno della luce sulla pelle.

Pro e contro sui metodi classici e hi-tech contro i peli di troppo Una pelle meravigliosamente liscia, per sempre. Sfatiamo un mito: i peli tagliati con il rasoio non ricrescono più forti, perché la lama elimina solo il fusto del pelo, ossia la porzione che emerge sulla pelle. PsoriFix crema ti aiuterà a liberarti dalla psoriasi in modo indolore, e la tua pelle tornerà soffice e liscia come seta! E’ molto utile aumentare l’assunzione di acqua, almeno due litri al giorno, dato che nella psoriasi in genere, la pelle è secca. Grano, mela, crostacei, carne, uova e caffè sono alimenti che risultano maggiormente incriminati come causa di intolleranze e che di conseguenza possono essere coinvolti anche nelle crisi di psoriasi. “Successe che cominciai a vedere sulle mani, sulle ginocchia e sui piedi una strana dilatazione della pelle: avevo un forte prurito e, quando mi grattavo, spesso sanguinavo. Con questa tecnica, molto più indolore rispetto alla classica ceretta, vengono rimossi tutti i peli, anche quelli cresciuti sotto pelle, in modo efficace. VERO: La pelle deve essere preparata prima di procedere alla depilazione Per avere la certezza dei migliori risultati possibili ti basta pochissimo, con Veet. Prima dell’uso, controlla la reazione della pelle applicando la cera su una piccola parte della zona che desideri trattare.

Pelle arrossata, desquamazione, prurito e dolore: ecco come si manifesta la malattia cronica delle pelle che colpisce 25 milioni di persone nel mondo

Funzionano così bene perché i principi attivi arrivano al di sotto della superficie della pelle e dissolvono le proteine che costituiscono il pelo.

Questo è causato da cellule della pelle replicando a un ritmo accentuato riproducono a otto volte più veloce del normale. Questi includono lozioni, creme, unguenti, shampoo o gel che riducono l’infiammazione, normalizzare la produzione pelle sana e lenta riproduzione delle cellule della pelle. Ultravioletta (UV) o fototerapia a domicilio o soft Applicazioni Laser Luce Se i pazienti non reagiscono positivamente a applicazioni topiche, raggi UV e la luce laser terapia è un’opzione. E’ meno dolorosa Rispetta la pelle poiché non si appiccica e questo la rende anche meno dolorosa della ceretta. Continua a leggere per imparare come usare questo prodotto in modo sicuro ed efficace per avere la pelle liscia anche fino a una settimana. Minore è il tempo in cui la crema resta sulla pelle e meno probabilità ci sono di sviluppare arrossamento o irritazione. Quando scegli la crema, tieni in considerazione la sensibilità della tua pelle e quando pensi di usarla. 2 Dato che la crema viene applicata direttamente sulla pelle, le sostanze chimiche che scompongono le proteine dei peli possono anche interagire con quelle dell’epidermide e causare una reazione allergica. È quindi importante consultare il medico prima di usare questi prodotti depilatori se: 3 I livelli ormonali cambiano sempre e possono quindi alterare le condizioni della pelle.

La pelle psoriasica è una pelle che trasuda tossine

È quindi importante rasarsi dopo aver ammorbidito bene la pelle con un panno caldo, e, al termine della rasatura applicare una lozione dopobarba delicata.

Il pelo deve essere afferrato il più vicino possibile alla pelle ed estirpato con un colpo secco, tirando nella direzione del pelo. Le cerette a caldo sono costituite da un mix di sostanze (soprattutto resine/ cere e olii) che vengono riscaldate e spalmate sulla pelle, allo stato fuso, nella direzione del pelo. Per quanto riguarda i risultati l’epilazione, in genere, risulta meno efficace degli altri metodi epilatori e non è detto che i peli vengano estirpati tutti dalla radice. Anche le Cerette liposolubili (barattolo o rulli) sono cerette a caldo, infatti si scaldano per applicarle sulla pelle allo stato fuso. La tecnica del laser supera quella della luce pulsata e porta a una riduzione di circa l’80% dei peli già dalle prime sedute. TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE La psoriasi è una malattia non contagiosa della pelle. La causa della malattia è autoimmune: il nostro organismo, cioè, produce delle cellule particolari che attaccano la nostra stessa pelle. LA TERAPIA CON RAGGI UVB A BANDA STRETTA Presenti nella luce del sole, i raggi UltraVioletti di tipo B sono efficaci nel trattare le placche della psoriasi. Questo permette di utilizzare dosaggi molto bassi di raggi UVB-NB, e di essere più efficaci senza effetti collaterali sulla pelle intorno.

QUANDO LA PELLE SARA’ TORNATA NORMALE Una volta che le placche saranno scomparse la terapia può essere sospesa.

La psoriasi è una patologia infiammatoria della pelle, che in genere si caratterizza per essere cronica e soggetta a delle recidive. Inoltre i soggetti dalla pelle chiara sono sempre più colpiti da questo disturbo rispetto a quelli dalla pelle scura. La scelta della dieta contro la psoriasi non è paragonabile a quella di una terapia, ma, per la gestione dei sintomi, riveste un ruolo da non sottovalutare. In particolare è la medicina ayurvedica, quella tradizionale indiana, che consiglia una terapia naturale e l’impiego di alcuni oli, oltre alla pratica dello yoga e della meditazione. E’ caratterizzata dai tipici sintomi delle chiazze rosse e della pelle secca e squamata, di un colore bianco argentato. Salvo diversa prescrizione del medico, Travocort va applicato due volte al giorno sulle aree della pelle colpite. Spesso vi sono irritazioni della pelle o sensazioni di bruciore nel sito di applicazione. Stai per uscire dal sito SapereSalute.it La psoriasi guttata è una malattia della pelle che si manifesta con la comparsa di macchie rosse, e piccole lesioni che provocano prurito. Nei giorni successivi all’insorgenza della patologia, le chiazze rosse diventano sempre più ampie, di forma ovale, e la pelle si screpola.

In caso si debbano trattare delle dermatosi profonde infette o delle lesioni da psoriasi, si può ricorrere all’utilizzo del bendaggio occlusivo in modo da ottenere una migliore risposta alla terapia.

Le macchie bianche sulla pelle sono caratterizzate da un’ipopigmentazione della parte, uno scoloramento in contrasto con la normale tonalità cromatica della propria epidermide. Le singole macchie bianche sulla pelle possono anche essere semplici angiomi, chiamati comunemente voglie. Anche il nevo di suitton causa uno scoloramento della pelle, ma si differenzia parecchio dalle altre macchie. Non hanno bisogno di cure specifiche, ma è buona norma prima dell’esposizione al sole, spalmare questa delicata zona della pelle priva di melanina, con una crema ad alta protezione. L’isomorfismo reattivo, detto anche fenomeno di koebner, causa anch’esso macchie chiare sulla pelle, che sono conseguenza di lesioni e traumi in corso di dermatosi come lichen e psoriasi. Anche se l’assorbimento di luce da parte della pelle è minore, infatti, c’è sempre un piccolo rischio di scottature dal quale è bene tutelarsi. In rari casi l’arrossamento della pelle, che è normale dopo il trattamento, può persistere per qualche giorno come una lieve scottatura. Come tutti i trattamenti, anche la fotoepilazione ha delle controindicazioni: esse riguardano la situazione di salute generale del paziente e lo stato della pelle della zona trattata. Nella terapia della psoriasi